E-mail: dongrun@dongruncasting.com

Il processo degli alloggiamenti dei contatori in alluminio pressofuso

2024-06-19 16:47:03

Il processo degli alloggiamenti dei contatori in alluminio pressofuso



Alloggiamenti per contatori in alluminio pressofuso.jpg


Processo di alloggiamenti dei contatori in alluminio pressofuso

Gli involucri dei contatori in alluminio pressofuso sono componenti essenziali in varie applicazioni, in particolare nel settore energetico per racchiudere e proteggere i dispositivi di misurazione. Il processo di fusione per gli alloggiamenti dei contatori in alluminio prevede diverse fasi chiave che garantiscono che il prodotto finale sia robusto, durevole e preciso. Ecco uno sguardo approfondito al processo:

1. Design e modellistica

  • Specifiche di progettazione: Il processo inizia con la progettazione dell'alloggiamento del contatore utilizzando il software CAD. Il progetto include tutte le dimensioni, tolleranze e caratteristiche richieste per il prodotto finale.

  • Creazione di modelli: Viene creato un motivo in base al disegno. I modelli possono essere realizzati in legno, plastica o metallo e vengono utilizzati per formare la cavità dello stampo nelle fasi successive.

2. Costruzione di stampi

  • Selezione del materiale: Lo stampo è generalmente realizzato in sabbia (colata in sabbia) o in uno stampo di metallo (pressofusione), a seconda del metodo di fusione utilizzato.

  • Fusione di sabbia: Se si utilizza la fusione in sabbia, viene creato uno stampo in sabbia compattando la sabbia attorno al modello. La sabbia viene mescolata con un legante per aiutarla a mantenere la sua forma.

  • Die Casting: Per la pressofusione, uno stampo in acciaio (stampo) viene lavorato con precisione sulla forma dell'alloggiamento del contatore. Gli stampi per pressofusione sono riutilizzabili e utilizzati per la produzione in grandi volumi.

3. Sciogliere e versare

  • Fusione dell'alluminio: L'alluminio viene fuso in un forno ad una temperatura di circa 660°C (1220°F). L'alluminio fuso deve essere esente da impurità e adeguatamente legato per garantire le proprietà meccaniche richieste.

  • scrosciante: L'alluminio fuso viene colato nella cavità dello stampo. Nella fusione in sabbia, l'alluminio viene colato manualmente o utilizzando un mestolo. Nella pressofusione, l'alluminio fuso viene iniettato nello stampo ad alta pressione.

4. Solidificazione e raffreddamento

  • Solidificazione: L'alluminio si raffredda e solidifica all'interno dello stampo. La velocità di raffreddamento può influenzare in modo significativo la microstruttura e le proprietà dell'alluminio pressofuso.

  • Tempo di raffreddamento: Lo stampo e la fusione vengono lasciati raffreddare a temperatura ambiente. Nella pressofusione, i canali di raffreddamento possono essere utilizzati per accelerare il processo di raffreddamento.

5. Rimozione della muffa

  • Fusione di sabbia: Lo stampo in sabbia viene rotto per recuperare la fusione di alluminio solidificata. La sabbia può essere riciclata e riutilizzata per futuri stampi.

  • Die Casting: La matrice viene aperta e il getto viene espulso. Poiché lo stampo è riutilizzabile, può essere utilizzato per più cicli di colata.

6. Taglio e pulizia

  • Guarnizione: Il materiale in eccesso, come canali di colata e canali, viene tagliato dalla fusione. Questo può essere fatto manualmente o utilizzando apparecchiature automatizzate.

  • Pulizia: La fusione viene pulita per rimuovere eventuali residui di sabbia, incrostazioni o altri residui. I metodi includono sabbiatura abrasiva, burattatura o pulizia chimica.

7. Trattamento termico (opzionale)

  • Trattamento termico: Il pezzo fuso può essere sottoposto a processi di trattamento termico come ricottura, tempra o invecchiamento per migliorarne le proprietà meccaniche, come resistenza e durezza.

8. Lavorazione e finitura

  • lavorazione a macchina: Vengono eseguite operazioni di lavorazione di precisione come foratura, fresatura e tornitura per ottenere le dimensioni finali e le tolleranze richieste per l'alloggiamento del contatore.

  • Finitura: Trattamenti superficiali come anodizzazione, verniciatura a polvere o verniciatura vengono applicati per migliorare la resistenza alla corrosione e l'aspetto estetico.

9. Ispezione e controllo qualità

  • Ispezione: Il prodotto finale viene sottoposto a controlli e test approfonditi per garantire che soddisfi tutte le specifiche di progettazione e gli standard di qualità. Possono essere utilizzati metodi di prova non distruttivi come l'ispezione a raggi X, ad ultrasuoni o con coloranti penetranti.

  • Controllo di qualità: Misure continue di controllo della qualità vengono implementate durante tutto il processo di fusione per garantire la coerenza e l'affidabilità degli alloggiamenti del contatore.

Sommario

Il processo di fusione per gli alloggiamenti dei contatori in alluminio prevede una serie di fasi attentamente controllate, tra cui progettazione, realizzazione dello stampo, fusione, colata, solidificazione, rimozione dello stampo, rifilatura, pulizia, trattamento termico opzionale, lavorazione meccanica, finitura e ispezione rigorosa. Ogni passaggio è fondamentale per garantire la produzione di alloggiamenti per contatori di alta qualità, durevoli e precisi che soddisfino i severi requisiti di varie applicazioni, in particolare nel settore energetico.




Casting Dongrunrun disponiamo di 20000 metri quadrati di strutture e 200 apparecchiature di produzione e collaudo. Dal preventivo e progettazione degli utensili alla fusione e alla lavorazione finita, possiamo lavorare con voi in ogni fase. Serviamo un'ampia gamma di settori, dalle aziende Fortune 500 agli OEM di piccole e medie dimensioni. I nostri prodotti includono: Automotive e autotrasportiUtilità elettrica e comunicazioni Sistema di dosaggioIndustria idraulicaDispositivo medicos IlluminazionePressione del carburante e del gasParti di mobili.


Più dettagli : www.dongruncasting.com